In questa lezione con la classe terza A di via jugoslavia, (insegnanti: Sandra Potena, Maria Luisa Troianiello, Barbara Battista, Angela Sorrentino) si è lavorato sul concetto di temporizzazione della programmazione della Bee-Bot. Si è cercato di far acquisire l’obiettivo di movimento sincronizzato fra due robottini in movimento per armonizzare il moto nella griglia del percorso.
Nell’elaborazione del programma si doveva considerare i tempi di attesa nell’incrociarsi delle Bee-Bot. Se si sbagliava la programmazione si assisteva allo scontro dei robottini.

Se invece tutto era stato ben “calcolato”, avveniva il giusto incrocio.